P-arch - Digital Repository

Internet in classe, potenzialità e rischi

Mostra i principali dati

dc.contributor.author Mameli, Andrea
dc.contributor.author Chifari, Antonella
dc.contributor.author Nuvoli, Lucia
dc.date.accessioned 2014-06-26T09:17:29Z
dc.date.available 2014-06-26T09:17:29Z
dc.date.issued 1998-02
dc.identifier.uri http://hdl.handle.net/11050/1075
dc.description Articolo presentato al Primo Congresso Internazionale Internet e salute mentale organizzato dal Dipartimento di Scienze Psichiatriche dell’Università di Genova. (Genova, 7-8 febbraio) 1998 IT
dc.description.abstract L’articolo descrive i primi risultati di un lavoro osservativo svolto con gli studenti di una scuola media in relazione all’uso della telematica in classe. Sono state analizzate le reazioni della classe alla presentazione teorica della rete Internet e all’impiego dei suoi strumenti (interattivi e comunicativi): l’uso delle risorse telematiche è in grado di potenziare l’apprendimento, grazie a significativi effetti sul modo di recepire le informazioni e perché si incoraggia da un lato il lavoro collaborativo e dall’altro le opportunita‘ offerte dalla comunicazione (sincrona e asincrona) e dalla "navigazione" nel Wordl Wide Web. La partecipazione della classe ad un progetto didattico multidisciplinare basato sulla costruzione di un racconto "on line" (organizzato dall’Istituto di Tecnologie Didattiche del CNR di Genova con 10 classi di scuole medie italiane) ha fornito ulteriori elementi di riflessione. L’articolo contiene alcune osservazioni, ricavate anche dai questionari somministrati agli studenti, che evidenziano la necessita‘ di strutturare attentamente i percorsi didattici e l’importanza della preparazione dei docenti. IT
dc.description.abstract This article aims at describing the first results of a research work on telematics in schools carried out by a group of students from the "Eligio Porcu" SecondarySchool in Quartu. The students’ response to a theoretical introduction to the Internet and its interactive and communication toools showed that the use of telematics in schools results in an enhacement in learning because of its positive effect on the way students catch information. Moreover, it encourages collaborative work as well as the chances offered by both syncronous and asyncronous communication and by "navigation" across the world wide web. Further information was given by the students’ participation to the didactic project based on the creation of an "on-line" short story launched by the CNR Istituto di Tecnologie Didattiche in Genoa (the project included 10 Italian secondary schools, each with one class). The students also filled in a questionnaire which stressed on the need to carefully make up the didactic paths and on the importance to properly train teachers for the purpose. IT
dc.language.iso it IT
dc.subject world wide web IT
dc.subject apprendimento IT
dc.title Internet in classe, potenzialità e rischi IT
dc.type Report IT
dc.subject.een-cordis EEN CORDIS::QUESTIONI SOCIALI ED ECONOMICHE::Istruzione e formazione::Istruzione e formazione IT
dc.subject.een-cordis EEN CORDIS::ELETTRONICA, INFORMATICA E TELECOMUNICAZIONI::Multimedia::E-Publishing, contenuti digitali IT


File allegati

Questo inserimento fa parte delle seguenti collezioni

Mostra i principali dati